Rizartrosi

La problematica

La rizartrosi o artrosi trapezio-metacarpale è un particolare tipo di artrosi primaria che colpisce l’articolazione alla base del pollice. La malattia consiste nella degenerazione della cartilagine articolare con conseguente compromissione del movimento delle due ossa interessate (trapezio e primo metacarpo). La malattia ha carattere progressivo e degenerativo, nel senso che tende a peggiorare nel tempo. Con l’avanzare della malattia il sintomo più eclatante è il dolore, acuito da movimenti quali aprire i barattoli, girare le chiavi nella toppa e stringere con forza le cose. Il dolore è tipicamente localizzato alla base del pollice ed è evocabile con la palpazione sulla zona interessata. Chi ne è affetto, perde progressivamente la capacità di fare la pinza tra indice e pollice. La diagnosi clinica è in genere confermata da una radiografia. È più frequente nel sesso femminile e spesso si accompagna alla sindrome del tunnel carpale.

Cosa fare?

Questa condizione morbosa può essere in fase iniziale controllata da una terapia medica e conservativa con tutore, mentre nel tempo può rendersi necessario un intervento chirurgico correttivo e risolutivo.

Costi

Regime: Day Hospital o Ricovero
Anestesia: plessica
Durata intervento: 60 – 90 minuti
Ripresa attività quotidiane: 15 giorni
Ripresa attività lavorativa: 45 giorni
Prima doccia: dopo 6 giorni
Ripresa attività sportiva: 60 giorni
Periodo dell’anno migliore per eseguire l’intervento: indifferente

Per info sui costi

contattami via Messenger grazie all’apposita icona in basso a destra.